Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

UE: Le emissioni di CO2 in Italia sono eccessive

L'Italia inquina troppo. E Bruxelles batte cassa. Nel 2007 il Governo italiano allora condotto da Romano Prodi, chiese di alzare il tetto di emissioni di CO2 fino a 209 milioni di tonnellate, ma la cifra limite prevista dal Protocollo di Kyoto è di 195.8 milioni per il periodo 2008-2012. La settimana scorsa  il Premier italiano ha chiesto, tramite una lettera, l'intervento in prima persona del neorieletto  Presidente della Commissione europea, Manuel Durao Barroso. Stefania Prestigiacomo, ministro italiano dell'ambiente, ha discusso con il Commissario europeo all'Ambiente, Stavros Dimas che ha confermato di non poter alzare il tetto già stabilito per ogni Stato dell'UE. Barroso si limiterà a confermarlo.

Tuttavia pare che l'Italia non abbia chiesto a Bruxelles la riduzione del tetto, lo si intuisce.

L'Italia potrebbe spalleggiarsi con i Paesi dell'Est Europa che hanno avuto ragione dell' Europa grazie a una sentenza del Tribunale della Corte di Giustizia europea:"Non può essere l'Unione Europea a stabilire il tetto per le emissioni". Ma pare che in appello la sentenza verrà ribaltata.

due letture sul tema

Marco Mongiello su L'Unità

Marco Zatterin su La Stampa