Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’euPad: quando il sito-web di satira prevede la realtà

EuPad1

“Bill Gates celebrerà il sessantesimo anniversario della dichiarazione di Schuman, padre dell’Europa Unita, lanciando l’euPad, una versione speciale dell’iPad fatta ad hoc per l’Unione Europea”.

Avvisava il sito satirico The Brussels Jungle. Mai previsione così apparentemente irreale si sarebbe rivelata più vicina alla realtà.

Il Sunday Times svela, infatti, che il Parlamento Europeo avrebbe in progetto di acquistare un iPad per tutti i 736 parlamentari per una spesa totale di mezzo milione di euro.

L’iPad arriverà in Europa il 28 Maggio e la dichiarazione di Schuman, che è il discorso politico ufficiale in cui compare per la prima volta il concetto di Europa, risale invece al 9 Maggio.

“La Apple lancerà una versione di iPad creata proprio per l’Europa, l’euPad, e i primi a recarsi presso l’incrocio di Bruxelles dedicato a Robert Schuman vinceranno la tavoletta magica a stelle gialle” diceva il Brussels Jungle.

Previsione quasi corretta: ad aggiudicarsela non saranno dei cittadini comuni, omonimi del papà dell’Europa, ma i 736 parlamentari europei che si “dividono” tra Strasburgo e Bruxelles.

“Steve Jobs darà una dimostrazione di come la tavoletta porterà l’Unione Europea a una vita migliore con l’applicazione iEU che include materiale storico multilingua e un’interfaccia che rende addirittura gradevole i siti delle istituzioni europee”. Sottolinea sarcasticamente Jungle.

Il progetto si chiama IT-Mobility, dice il Times, e servirebbe a informatizzare anche i più anziani deputati del Vecchio Continente, anche se Marta Andreasen del gruppo euroscettico Ukip non ne è convinta:”È una proposta inutile e dispendiosa, molti deputati non sanno neanche navigare in rete normalmente”.

E proprio agli euroscettici si rivolgeva il sito di satira, come un vero veggente:

“L’euPad include anche una funzione speciale: Richard Corbet – socialista britannico convinto europeista – spiega i vantaggi del Trattato di Lisbona. Gli euroscettici possono anche disattivare questa funzione”.

Il prezzo per il dispositivo innovativo di casa Apple è di 575 euro, secondo il Times, e potrà supportare le apps dei giornali più prestigiosi, al contrario dell’inesistente euPad:

“Pare che non sarà possibile istallare alcune pubblicazioni come il Wall Street Journal, il Daily Telegraph e Bloomberg. I canali YouTube possono essere bloccati, in particolare quelli di Nigel Farage e Daniel Hannan”. Entrambi convinti antieuropeisti.

“L’euPad provvederà informazioni utili per preparare un nuovo dispositivo anche per il mercato cinese che è ben più importante di quello europeo”.Chissà se l’iPad riuscirà a competere nell’Estremo Oriente e il sito satirico confermerà il dono della veggenza un’altra volta.

UPDATE: questo post è stato pubblicato solo dopo aver contattato direttamente parlamentari italiani che hanno confermato l'iniziativa per l'elargizione dell'iPad e l'ottenimento in passato di portatili HP. 

On Morganti:

"È vero che i MEPs sono stati già dotati di un pc portatile (Hewlett-Packard), per cui sarebbe superfluo l'iPad.

Che l'iniziativa sia stata proposta dall'Ufficio di Presidenza del PE è vero. Ora non sappiamo, soprattutto dopo le polemiche che ci sono state,se questo progetto andrà a buon fine oppure no".