Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il Premio Borsellino a Vittorio Arrigoni

Arrigoni Il Premio Borsellino quest'anno sarà assegnato a Vittorio Arrigoni. Lo rende noto la pagina Facebook a supporto dell'attivista lecchese per i diritti umani (dell'International Solidarity Movement) ucciso a Gaza da integralisti salafiti, proprio mentre è ancora in corso il controverso processo per accertare le responsabilità:

Il Premio Paolo Borsellino per l'impegno sociale e civile, creato il 3 dicembre 1992 da Antonino Caponnetto, sarà da quest'anno e per il futuro intitolato alla memoria di Vittorio Arrigoni per il suo costante impegno in favore della giustizia, e consegnato sabato 29 ottobre '11 a Pineto (TE) ad Egidia Beretta, la mamma di Vittorio.

La giuria è composta dai giornalisti Sandro Ruotolo (Rai), Francesco La Licata (La Stampa), Sandro Palazzolo (Repubblica), Lirio Abbate (Espresso), Maurizio De Luca (Espresso)

Hanno ricevuto, tra gli altri, il premio in passato:

Rita Borsellino, Gian Carlo Caselli, don Luigi Ciotti, Maria Falcone, Giorgio Napolitano, Sergio Mattarella, e Roberto Saviano

La candidatura è arrivata dai consiglieri regionali di Sel, Sinistra ecologia e libertà, Giulio Cavalli e Chiara Cremonesi.

Qui il programma della dieci giorni del Premio Borsellino.

Qui il link a un documentario di Al Jazeera che mi è piaciuto particolarmente: Staying Human.